MOLTE MALATTIE SONO MESSAGGI DAL NOSTRO INCONSCIO

da | 10 Dic, 20 | Due Chiacchiere tra amiche | 0 commenti

“Ascoltare il proprio corpo è il metodo ottimale per ritrovarne la salute”

 

Dobbiamo sapere che la malattia e il dolore sono linguaggi del nostro inconscio che esprimono sintomi fisici, legati a disagi inascoltati, emozioni represse, rapporti sociali difficili….

Insomma il nostro istinto non vuole farci del male, ma solamente indicarci la via migliore per il benessere.

Quando un sentore doloroso si manifesta, noi lo percepiamo come una presenza strana, nemica, che vuole destabilizzarci o distruggerci e quindi la prima reazione è “cacciarlo via subito, non c’è tempo da perdere”.

Superata la soglia individuale di allerta, i segnali si impongono tuttavia alla nostra coscienza e chiedono attenzione invitandoci ad un confronto.

Quali sono le forze che abitano il nostro corpo?

Da dove nascono?

Qual è il disegno che cercano di realizzare?

Siamo in grado di gestirle?

Come dobbiamo comportarci per star bene?

È proprio nel momento in cui la malattia fa il suo sfogo e ci fa soffrire che sentiamo di avere dentro delle forze negative, che non siamo abituati ad ascoltare e né tantomeno distruggere.

Pensiamo sempre in maniera insolita alla condizione fisica,

” Visto che non ho sintomi e non sento il dolore allora sto bene!” e quindi il perché della malattia ci è completamente estraneo.

Non dobbiamo pensare che la medicina sia solo riferita a guardare la nostra massa unitamente come materia ma come un’unità di mente e corpo.

Disturbi talvolta persino invalidanti, come anemia, ansia, artrite, colite, ipertensione, tachicardia e molti altri possono essere interpretati come dei campanelli d’allarme che indicano qualcosa di noi; capire il loro “perchè” può aiutarci ad affrontarli meglio o addirittura a guarirli.

Scopri fin da subito come adottare i giusti atteggiamenti mentali per iniziare il processo di autoguarigione.. “Aiutati che il ciel ti aiuta” deve essere il tuo motto. Qualsiasi volontà deve dipendere da te stessa. Inizia a farti del bene.

SCARICA SUBITO GRATUITAMENTE l’ebook “Guida alla malattia psicosomatica” da qui

Archivi