I 5 passi per iniziare bene la giornata

da | 5 Ott, 20 | Due Chiacchiere tra amiche | 0 commenti

 

Non riesco a concentrarmi di mattina……..

Faccio fatica a sorridere, tutto mi dà i nervi…….

Maremma a volte ho una rabbia che spaccherei non so cosa……

Piuttosto di andare…non so cosa farei……

 

Queste e tante altre, sono le affermazioni con cui salutiamo

il nostro giorno. Viso tirato, stanco, ammalato e un grugno di

chi, si sta apprestando alla grande guerra.

Ogni sacrosanto dì ci riproponiamo di stare calmi,

di essere pacati, ma tutto vano, anzi, più cerchiamo di trattenere,

più la nostra reazione assume proporzioni devastanti.

Cominciare con il piede giusto, quindi, è una

prerogativa necessaria, da mettere sulla nostra agenda come

appuntamento urgente.

Pertanto considerare 10 minuti di meditazione, fatti soprattutto

alle prime luci dell’alba, sono oltre che un toccasana, un forte salvavita.

Dobbiamo assolutamente liberarci dagli atteggiamenti

avversi, dalle cose che non vanno, accettare la verità

che non ci aggrada, soprattutto dobbiamo tagliare con il passato

e non crogiolarsi più nei sentimenti inopportuni.

Meditare è allenarsi a prestare attenzione ad uno stato

d’animo positivo, in modo volontario, senza assurde forzature.

La nostra mente, se vogliamo il massimo, deve stare nel qui e ora, nel presente.

Ecco spiegati, qui sotto, i cinque passi, che ti permetteranno di

recuperare le energie e ritrovare quella serenità per iniziare una giornata da urlo.

 

  1. Impara ad accettare la realtà. Non significa subire ma prendere atto di un fatto, assorbirlo e comprenderne il senso. Accettare la realtà ci permette di abbandonare la rabbia e ridurre il carico emotivo che ci opprime.
  2. Lascia andare. Alleggerire l’ansia partendo dal fatto che non possiamo avere il controllo su tutto bisogna lasciar andare qualcosa ogni giorno (abitudini, persone, pensieri, ricordi).
  3. Essere grati. Cominciare a dire grazie alla vita apprezzando tutto ciò che di bello possiedi, in primo luogo la salute. Non si deve assolutamente perdere di vista ciò che sta andando bene e che dobbiamo goderci.
  4. Smettere di rimuginare e fossilizzarsi su pensieri negativi. Portare addosso timori, angosce intossica la nostra mente e rende la nostra vita caotica. Per interrompere le ondate negative, agisci fai qualcosa di positivo e che ti piace.
  5. Non rimandare, più inizia a meditare. Prenditi questi benedetti 10 minuti la mattina e dedicali al tuo IO Interiore che ne ha profondamente bisogno.

www.davverodonna.club una community creata per aiutarti

a superare le difficoltà della vita.

Archivi